SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI DA €59

gem pages image
gem pages image

COME PROTEGGERE LA BARRIERA CUTANEA

La barriera cutanea - o strato corneo - è la prima linea di difesa dell'epidermide contro inquinamento, batteri, tossine ed altri agenti esterni. Scopri come proteggerla al meglio per preservarne l'integrità.

Tutto quello che devi sapere sulla tua barriera cutanea

La pelle è l'organo più esteso del nostro corpo e, come tale, è di fondamentale importanza per la nostra salute generale. Proteggere la pelle richiede cura ed attenzione e trovare i prodotti giusti da utilizzare può essere un'ardua impresa. Prodotti non adatti al nostro tipo di pelle possono provocare stress ed irritazioni alla nostra epidermide, ostacolandone la salute piuttosto che promuovendola. Conoscere e capire come funziona la nostra barriera cutanea è un passo fondamentale per mantenerla in salute.

gem pages image

Cos'è la barriera cutanea?

Lo strato più esterno della pelle è chiamato strato corneo - o barriera cutanea. La sua funzione è quella di proteggere il nostro corpo da agenti esterni, potenzialmente dannosi, come condizioni atmosferiche, inquinanti, tossine e batteri.

gem pages image

Perchè la barriera cutanea è così importante?

La barriera cutanea svolge funzioni vitali il mantenimento del benessere della nostra pelle, quali monitora la perdita d'umidità e d'acqua transepidermica, prevenire patologie come infezioni virali e bloccare l'ingresso di batteri spesso causa di acne ed imperfezioni cutanee.


Pensa allo strato corneo come un muro composto da mattoni e cemento. Quando la barriera cutanea è danneggiata, è come se il cemento iniziasse a crepare e sgretolarsi, creando dei piccoli spazi tra i mattoni del muro. Nella pelle, questi interstizi possono diventare la porta d'accesso per sostanze irritanti indesiderate - quali batteri, funghi ed inquinanti - che possono danneggiare lo strato epidermico e progressivamente sensibilizzare la pelle a tessuti, temperature e prodotti ad uso topico. E' bene curare e preservare la propria barriera cutanea, specialmente vista la difficoltà di ripristinarne la salute una volta danneggiata.

Cosa danneggia la tua barriera cutanea?

Sfortunatamente è piuttosto facile danneggiare la barriera cutanea. Una varietà di fattori possono infatti alterare la nostra pelle rendendola più suscettibile e sensibile. Scopri quali sono le cause principali di una barriera cutanea compromessa e danneggiata.

Età e Genetica

Con l'avanzare dell'età, la pelle perde progressivamente la sua naturale capacità di ritenere liquidi... in parola povere perde la propria idratazione.La cheratina ed i lipidi che compongono la barriera cutanea progressivamente rallentano il proprio turnover, provocando un'aumento della secchezza e disidratazione. Diventa quindi indispensabile adottare una routine di cura della pelle focalizzata sulla protezione della nostra epidermide. Studi scientifici dimostrano inoltre che le pelli più chiare tendono ad assottigliarsi maggiormente, risultando più inclini a danni della barriera cutanea.

Secchezza

Temperature fredde, vento ed aria condizionata mettono a dura prova la nostra pelle e la struttura che la compone. Ogni volta che ti trovi in un ambiente eccessivamente freddo o caldo, proteggi l'idratazione della tua barriera cutanea applicando un prodotto nutriente per preservare i livelli di idratazione e prevenire eccessiva secchezza.

Skincare troppo aggressiva

Alcuni detergenti viso con formulazione sintetiche possono risultare troppo aggressivi, privando la pelle della sua naturale lubrificazione. Anche gli esfolianti fisici possono danneggiare la barriera cutanea: particelle troppo abrasive rischiano di provocare micro-lesioni e lacerazioni nella pelle. Allo stesso tempo, anche un eccessiva detersione della pelle può essere altrettanto dannosa, generando danni sullo strato più superficiale dell'epidermide, permettendo ad agenti irritanti di penetrare in profondità.


Raggi UVA & UVB

L'eccessiva esposizione della pelle a raggi UVA ed UVB  può danneggiare la barriera cutanea ed eventualmente provocare patologie ben più serie come melanomi. In aggiunta, troppo tempo passato al sole è responsabile di invecchiamento precoce, macchie solari e visibili conseguenze sulla pelle. Ricorda di indossare sempre una protezione SPF quando trascorri del tempo all'aria aperta, anche per brevi periodi come il tragitto da casa a lavoro.

gem pages image
gem pages image
gem pages image
gem pages image

Come riparare la barriera cutanea danneggiata?

Niente paura - molti danni della barriera cutanea sono reversibili, o almeno rimediabili. Il primo passo? Abbandonare l'utilizzo di prodotti sintetici ed economici. Riparti dalle basi e metti a punto una routine di cura della pelle senza passaggi e prodotti superflui, prediligendo l'uso di formulazioni pulite e ricche di ingredienti naturali che ripristinino la salute della tua pelle. Inoltre, evita l'utilizzo di prodotti astringenti o contenenti fragranze sintetiche, siliconi, SLS e SLES, in favore di alternative naturali che lavorino in sinergia con la tua pelle - e non contro! Lascia respirare la tua pelle e prenditi una pausa da esfolianti fisici troppo aggressivi, sostituendoli con alternative più delicate e meno abrasive. 


Se la tua pelle risulta costantemente irritata, consulta un dermatologo per un parere professionale e consigli su come riportare l'epidermide al suo stato naturale.

Come proteggere la barriera cutanea?

Una volta riparata la struttura della tua pelle e ristabilito un livello di equilibrio, è ora di implementare una routine giornaliera per mantenere il benessere della barriera cutanea. Prima di tutto, parti dalla base: un buon detergente, un tonico ed un idratante ricchi di ingredienti umettanti ed emollienti, ceramidi, acido ialuronico, acidi grassi essenziali ed antiossidanti.


Continua a leggere e scopri che linee e prodotti rispondono al meglio alle esigenze della tua pelle, da nutrimento a proprietà lenitive.

gem pages image

REMEDY

La linea Remedyè nata per rispondere alle necessità delle pelli ultra-sensibili, inclini ad arrossamenti, proponendo diverse soluzioni e prodotti che leniscano e riequilibrino la tua pelle. Le formule, arricchite con Issopo Messicano, Olio di Marulae Meraviglia del Perù, calmano e proteggono la pelle infondendola di preziosi prebiotici. La linea Remedy propone una gamma completa di prodotti, da detergenti a creme ed oli, che diventeranno rapidamente i tuoi must-have per una pelle sana ed uno strato corneo bilanciato.

REMEDY 

CREAM TO OIL CLEANSER

detergente ultra delicato

REMEDY FACE TONER


tonico lenitivo rinfrescante

REMEDY DEFENSE FACE CREAM


crema lenitiva nutriente

RENIGHT

Esattamente come il resto del nostro corpo, la nostra pelle necessita di nutrienti ed antiossidanti per funzionare correttamente. Oltre ad una dieta ricca di cibi integrali, vitamine e minerali per nutrire la pelle dall'interno, è altrettanto importante proteggerla dall'esterno. La linea Renight è un ideale trattamento notturno antiossidante per nutrire in profondità la barriera cutanea, promuovendo la rigenerazione cellulare durante il sonno grazie a texture ricche di vitamine. Renight Cream, Oil e Mask sono l'ottimo completamente di qualunque routine di cura della pelle per una barriera cutanea forte e sana.

gem pages image

RENIGHT FACE OIL

olio vitaminico nutriente

RENIGHT FACE CREAM

crema vitaminica nutriente

RENIGHT FACE MASK

maschera vitaminica nutriente

Ricorda sempre: prima di apportare qualunque cambiamento drastico nella tua routine di skincare, consulta un dermatologo. Quando si tratta della barriera cutanea, più le formulazioni sono naturali, meglio è. Il nostro strato corneo è ben equipaggiato per gestire gli attacchi di agenti esterni, ma un aiuto in più è sempre gradito, soprattutto in condizioni di stress ed inquinamento.

La filosofia formulativa di [ comfort zone ] unisce natura e scienza per offrire il meglio di entrambi i mondi.

Iscriviti alla Newsletter